THE MICE WEBAPP

Il Grande Oriente d’Italia al Palacongressi di Rimini

Published on: 23 maggio 2013
Per tre giorni si è svolto, al Palacongressi di Rimini, l’appuntamento annuale più importante della massoneria italiana: la Gran Loggia del Grande Oriente D’Italia (GOI).
  Sono arrivati in più di 2.500 al Palacongressi di Rimini. Per tre giorni hanno dato vita all’appuntamento annuale più importante della massoneria italiana: la Gran Loggia  del Grande Oriente D’Italia (GOI). Rappresentano gli oltre 22 mila iscritti alle 791 logge presenti nel nostro Paese ed hanno partecipato a una manifestazione ( 5/7 aprile) ricca di eventi e incontri. Tema dell’edizione: “Liberi di costruire. Responsabilità, partecipazione e rinnovamento. L'etica del cittadino: il coraggio delle scelte”. “Il ruolo del cittadino – ha spiegato il Gran Maestro, Gustavo Raffi - non può più essere quello di restare ai margini delle scelte: essere cittadini significa costruire un destino comune. Non sudditi ma protagonisti del nostro tempo, capaci di progettare un domani migliore”. Nel programma dibatti, presentazioni, talk show condotti dal giornalista Alessandro Cecchi Paone, mostre, e due concerti aperti anche al pubblico della città: un omaggio a Giuseppe Verdi e il  concerto di Ornella Vanoni. L’evento ha utilizzato in pieno funzionalità e duttilità delle strutture del Palacongressi. Nella sala della Piazza, 2.400 mq, è stato ricostruito su scala maggiore il “Tempio” massonico, cioè il luogo d’incontro presente in ognuna delle 757 officine massoniche italiane. Nella sala, dove il Gran Maestro Raffi ha tenuto la sua allocuzione, sono state allestite tre zone fornite di sedute. La loro suddivisione, con un’area da 999 posti e due da 321, è stata preparata seguendo il valore simbolico della numerologia massonica e le pareti della sala, decorata da una serie di colonne doriche e dai simboli della cultura esoterica dei Liberi Muratori di Palazzo Giustiniani. Mentre, grazie alla regia e alle tecnologie utilizzate, in ogni momento delle cerimonie e degli incontri è stato possibile ricreare le condizioni di luce ambientale di una normale giornata: dall’alba al tramonto. Anche per cena di gala curata da “Summertrade”, l’azienda del gruppo Rimini Fiera recentemente premiata per la grande qualità suoi servizi con il “2013 King of Catering Bisol”, ha realizzato un insolito menù ispirato ai 4 elementi base della vita: aria, acqua, terra, fuoco che hanno saputo coinvolgere non solo il gusto, bensì anche l’udito, con suoni e musiche e la vista, grazie ai colori scelti nell’allestimento dei diversi punti buffet. In tavola sono giunti così piatti tipici del territorio, pesce dell’Adriatico e non solo, ricette alla fiamma e dolci e gelati biologici. Questo spazio, con 3 grandi lampadari sferici di tre m. di diametro, è stato progettato e realizzato per riportare anche in quest’ambiente simboli e messaggi legati al carattere della manifestazione.

Categories: Attualità

Operator: CONVENTION BUREAU DELLA RIVIERA DI RIMINI

© Copyright 2019. MICE GUIDE - N.ro Iscrizione ROC 20653 - Privacy policy